Pro Neogreco

PRO NEOGRECO

30 09 2008

Questa non è un’accusa contro nessuno, noi non siamo dei giudici come ci è stato detto e non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio improprio di rette.

Ma l’improprietà è l’incoerernza che continua a regnare e senza indugi ve ne diamo i motivi:

– se quasi tutta la classe si è opposta con i denti ringhianti al proseguimento del corso di neogreco c’è da chiedersi perchè non ne abbiamo parlato prima di ciò e soprattutto notate queste incoerenze:

1) Quando il prof. ci chiese, verso maggio mi sembra, che forse il corso sarebbe proseguito, volle sapere più o meno quante persone erano interessate e lo fece e, incredibile a dirsi vedendoci oggi, quasi tutti alzarono la mano bella candida per mostrare il loro lato lacchè. Bene, ora bisogna anche diventare volgari. E allora sia. Perchè c’è bisogno alle volte di esserlo. La gran massa di disgraziati quest’anno invece vomita solo al sentir parlare di neogreco quando cinque mesi prima aveva alzato la mano  per mostrare la disponibilità verso il corso. Ma cavolo non vi vergognate?. Quando il gatto non c’è i topi ballano. e sì, bisogna dire questo. Perchè quando lo chiese De Poli tutti dissero di sì e ora che non è più il nostro prof. tutti dicono di no?. Perchè non avete detto “no” subito in faccia, invece di mostrare codardia?

2) E inoltre, questa le batte tutte. Se vi ricordate quando siamo andati a mangiare la pizza con Panajotis al Tosello una certa persona, di cui non diremo il nome, si è fatta portavoce per un discorso commovente che suonava più o meno così:

“Al nostro prof. Panajotis, lo ringraziamo per tutto quello che ha fatto e lo salutiamo nella viva speranza di averlo l’anno prossimo come professore di neogreco e che il corso continui”.

E questa persona improvvisamente, così di sua sponte, forse perchè la costellazione della Vergine ha cambiato posto, ora detesta fino al midollo neogreco. E no, così non va.

Potreste dire a vostro vantaggio che neogreco se fatto la mattina porta via ore preziose di lezione. Ma lo dite per fare contenti i nuovi prof. o per vostra preoccupazione?. Inoltre non riusciamo a capire quale sia il nesso “meno ore di lezione= più verifiche”. Inoltre come taluni hanno detto, ed è  debole scusante, che tolgono ore a matematica, andiamo,  non possono togliere ore a matematica o italiano, in quanto ne abbiamo poche, e penso che non sono stupidi ad affidare neogreco alle loro ore. E poi poniamo il caso che tolgano a loro le ore: indietro col programma voi dite?! più spiegazioni riassunte e meno comprensibili?! E quindi più verifiche?! Cavolo, ma siete imbizzariti? quando mai uno con meno ore spiega invece di un capitolo tre capitoli e fa la verifica su loro dopo due settimane? Andiamo, un po’ di inventiva, cercate scuse più convincenti.

Inoltre due ore la settimana che male fanno e achi dovrebbero farlo? Di compiti impegnativi non ce ne aveva mai dato, avremmo panajotis che ci conosce già, non interroga, non dà voti, non critica, non giudica, non assegna verifiche, cosa volete di piàù? che vi paghi per farlo?

Strepitoso poi il fatto “farei neogreco, ma solo se dà crediti”. Ahò? Ma che cavolo dite?

Se volete fare questo solo per crediti, bene, ma esiste anche un utilità.

E se non volete farlo significa aver buttato nel cesso questi due anni di neogreco e tirato l’acqua per farli andare nella fogna della vostra anima, per sedimentare ed essere dimenticati, invece di fare solamente un altro anno e poi essere l’unica classe ad avere un certificato, che comunque non può non dar crediti, e anche se non li dà, comunque un riconoscimento di tutto rispetto.

Tutti potranno dire “La 1 liceo A 2008-09! Quella classe è riuscita ad ottenere una certificazione di neogreco prima di andare in grecia, crediti (dato che voi li volete), tutto, insomma quella sì che è una classe modello”!

E altri chiederanno “Ma non erano gli stessi che hanno allestito una mostra, privilegio consentito a quasi nessun’altra classe?”

Ma tutti invece risponderanno “Si certo, ma hanno calpestato tutto e ci hanno sputato sopra.”

Così avete scelto e così è se vi pare.

Spero che saremo comodi allora nell’ultimo girone dell’inferno, assieme a Lucifero che ci maciullerà per la nostra colpa più grave per l’eternità, perchè facendno ciò ci maccchiamo della colpa più grande che uno possa commettere, voltare le spalle a chi credeva in noi e invece è costretto a constatare che quello per cui si era affaticato non era altro che un sogno distorto dalla nostra decisione, come un film che inizia nel migliore dei modi e finisce col far piangere tutti gli spettatori. Bene avete detto un bel va fa l’ovo a tutti, panajotis, de poli, professori, liceo gioia e soprattutto lo avete detto a voi stessi.

Ma dato che viviamo in un paese democratico ognuno è libero di pensare come vuole, solamente che sia fisso nei suoi pensieri e che non sia Proteo pronto a cambiare non appena la situazione lo avvantaggia.

Fine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: